domenica 17 aprile 2011

Intrecci




Intreccio vecchi e nuovi fili,
alcuni consumati, altri intatti.
Ognuno con un colore proprio.

Fili intricati, altri snodati….
Ma tutti comunque intrecciati
al caldo tessuto che ricopre la mia pelle.
Pelle che traccia ricchi toni
contrapposti, fluidi, caldi e gelidi…
Trama di me e di tutti i colori nascosti… 

Ipnotica



 

 

13 commenti:

  1. ...sapienti risvolti di non banale certezza dove i colori scandiscono le complicate strade delle emozioni e li legano stretti al cuore, sotto la pelle che attende!

    RispondiElimina
  2. Saper intrecciare i fili vecchi con quelli nuovi, è un'arte di gran valore, è tutt'altro che semplice

    RispondiElimina
  3. ollallààà novità pure qua ! 

    RispondiElimina
  4. utente anonimo19 aprile 2011 14:16

    vera come te!
    la tua amica del cuore..come poche!


    PSbello il template e stupenda la song.

    RispondiElimina
  5. La bianca colomba pasquale voli nel Vostro cuore colmandolo di serenità e pace.

    BUONA PASQUA

    RispondiElimina
  6. Auguri di Buona Pasqua e tanta serenità Amica mia...

    Un forte abbraccio e a risentirci presto!

    Giulia

    RispondiElimina
  7. Un caro saluto, in questo bell antro sensuale e poetico al tempo stesso!

    RispondiElimina
  8. Bellssima questa tua nuova veste al blog!

    RispondiElimina
  9. In questo gioco di trame, di ordito, di fili che si intrecciano e si isolano, in questa tessuto di pensieri, di ricordi, di inquietudine….si trova la bellezza delle parole che costruiscono riga dopo riga, delle belle immagini…
    È la bellezza del saper rappresentare, con la poesie il proprio sentire…
    Complimenti
    Ti abbraccio
    Lorenzo

    RispondiElimina
  10. ..quei fili che si intrecciano in un nodo che scorre nelle vene..

    RispondiElimina
  11. come vestirsi di un arcobaleno fatto di sentimenti.
    Belli e dolci i tuoi versi.
    Torno senz'altro a trovarti

    RispondiElimina
  12. E' molto bella questa immagine dei fili che io immagino come fili delle diverse nostre componenti, fili di trame del passato e del presente, fili come lievi presenze di noi lungo percorsi della nostra anima, attraverso il corpo e nel corpo. Questo siamo noi...della stessa sotanza dei sogni.  Bisous :)

    RispondiElimina